Imparare una buona tecnica di arrampicata e migliorarla costantemente è la pietra angolare di una buona arrampicata e del bouldering. Avere una buona tecnica di arrampicata significa padroneggiare efficacemente le corrispondenti situazioni di arrampicata e quindi risparmiare la massima forza e resistenza. Ma come allenare la corretta tecnica di arrampicata? Christoph Völker di Target 10a fornisce suggerimenti in questo post.

Un contributo ospite di Christoph Völker da target10a

Il problema qui, tuttavia, è la questione di come potrebbe essere l'allenamento tecnico specifico, specialmente nell'arrampicata e nel boulder! Se ti impegni ad allenare esplicitamente la tecnica di arrampicata in una sessione di allenamento, semplicemente non funzionerà con molti approcci.

Un esempio potrebbe essere che tu voglia concentrarti su una certa tecnica, come girare, ma la maggior parte delle volte ti imbatterai in troppe situazioni di arrampicata in cui questa tecnica semplicemente non è richiesta.

Oppure inizi un percorso con l'obiettivo di usare una buona tecnica. Se questo percorso è già vicino al tuo limite di prestazioni, anche questo difficilmente funzionerà: una buona tecnica scorre nel subconscio. Se ora ti concentri consapevolmente su tecniche speciali al tuo limite di prestazioni, rallenti e anche i treni diventeranno innaturali o addirittura angusti. Alla fine, fallisci più facilmente e ti senti anche tecnicamente peggio che se avessi appena iniziato a scalare!

Un altro problema ha più a che fare con il mezzo qui e questo è presentare e risolvere problemi con tecniche di arrampicata appositamente utilizzate qui usando una serie di immagini, video e testi. Ad esempio, quando filmo un masso in una qualsiasi sala boulder e poi spiego perché una determinata tecnica è particolarmente utile a questo punto.

Il problema con questi video è che le persone la cui tecnica di arrampicata ed esperienza non sono così elevate, semplicemente non possono immaginare come si sente veramente la situazione di arrampicata per il corpo. Se potessero farlo, anche la loro tecnologia sarebbe a un livello superiore.

Per queste persone avrebbe senso individualmente e sul posto esaminare un problema insieme a un arrampicatore o divano migliore e lavorare su una buona soluzione. In questo post non voglio spiegarvi e farvi conoscere le singole tecniche di arrampicata, ma piuttosto, rivolto ai principianti, voglio mostrarvi alcuni consigli generali ed errori, a volte errori che si commettono spesso, per quanto riguarda l'allenamento tecnico!

Tecnica di arrampicata subdolo

1. Senti, analizza, affronta mentalmente la via o il boulder.

Per la tecnica di arrampicata, è di grande importanza che tu possa salvare mentalmente i movimenti, le prese, i passaggi, cioè tutti i dettagli, e poi riavvolgerli ancora e ancora nella tua mente! Questi dettagli includono anche come si sente un passo e una presa e come si sentiva il tuo corpo quando sei stato tirato!

Se ricapitoli questi dettagli più e più volte e inizi anche a immaginare come scalare una nuova situazione in base alle prese e ai calci che puoi vedere, questo continuerà semplicemente ad aumentare la quantità di informazioni di movimento nella tua testa per migliorare la tua tecnica!

Nel tempo, questo processo avviene sempre di più nel subconscio. Ma usa le tue pause di arrampicata, che costituiscono gran parte della tua unità di allenamento in termini di tempo. Perché con un'unità boulder di due ore, potresti effettivamente fare boulder solo per 20 minuti! Se parli solo del resto del tempo, o pensi a Dio e al mondo, il tuo processo di apprendimento in termini di tecnica di arrampicata sarà semplicemente subottimale.

Quindi, durante le pause, pensa a come si sentiva questo o quel treno, cosa potrebbe essere migliorato o quali treni potrebbero essere utilizzati per salire su una nuova rotta.

Anche se fallisci in un punto difficile: pensa a una mossa alternativa e prova a immaginare come ci si sente subito. Quindi provi a scalare il luogo con la nuova idea e fai attenzione a come la tua idea di esso corrisponde alla realtà. Più ti avvicini e più spesso metti insieme idee e realtà, migliore sarà la tua tecnica di arrampicata!

Quanto sopra si applica non solo alle varianti pull apparentemente positive, con le quali sei ottimista sul fatto che puoi effettivamente risolvere il problema del boulder, ma puoi anche provare varianti pull negative di tanto in tanto e vedere se davvero non funzionano. Quindi, secondo il motto, in questo modo e quello, questo treno non può funzionare affatto. Allora provalo e o hai ragione e puoi essere felice che la tua idea corrisponda bene anche alla realtà qui! Oppure c'è una soluzione al problema con questa variante comica, che poi giova davvero al tuo orizzonte di movimento!

Ma è esattamente così che dovresti guardare gli altri scalatori con le loro soluzioni o il loro fallimento. Soprattutto arrampicatori che sono più bravi di te, ogni tanto puoi ascoltare questi climber che parlano e discutono di una via. Dai un'occhiata a come armeggiano con un determinato problema e trovano sistematicamente una soluzione comune!

Intercooler 11- sulla parete fredda / arrampicata tecnica al suo meglio!
Intercooler 11- sulla parete fredda / arrampicata tecnica al suo meglio!

2. Vai a fare boulder con altre persone

Passiamo al punto successivo e questo significa arrampicare e soprattutto fare boulder insieme ad altre persone! In questo modo puoi elaborare una soluzione insieme a scalatori della stessa forza o leggermente migliori, discutere con loro dei problemi e guardare anche ai tentativi di altre persone e infine alle soluzioni!

Idealmente, avrai sempre con te persone leggermente migliori da cui imparare. Sarebbe anche utile entrare in contatto con nuove persone di tanto in tanto, perché ti verranno mostrati nuovi input e approcci diversi attraverso i diversi punti di forza, debolezze, esperienze e persino atteggiamenti. Ad esempio, uno scalatore con un'altezza o un peso completamente diversi a volte sarà in grado di mostrarti una soluzione molto più efficiente.

Ma puoi anche scoprire più facilmente dove sono i tuoi punti di forza e di debolezza rispetto ad altre persone! Se fondamentalmente sali tutti allo stesso livello di difficoltà nel tuo gruppo, ma lo trovi sempre più difficile degli altri in un tipo speciale di arrampicata, allora probabilmente hai trovato un punto debole qui!

Se, ad esempio, ti accorgi di non trovare il giusto equilibrio e dosaggio del carico su piccoli gradini, allora dovresti salire più vie di questo tipo in futuro. Possono anche essere un po' più facili del tuo normale livello di difficoltà, ad esempio un colore più basso nella sala boulder.

Boulder insieme a Rovereto
Boulder insieme a Rovereto

3. Varietà nei tuoi percorsi e boulder

La varietà che fa per te con i tuoi colleghi di arrampicata vale anche per il tipo di arrampicata che fai. Quindi dovresti sempre garantire varietà in termini di forme di presa, inclinazione, carattere ma anche in termini di lunghezza delle vie e dei massi.
Il problema per molti è che a loro piace solo fare ciò in cui sono bravi - in termini di arrampicata ciò significa principalmente solo fare il tipo di arrampicata che fa per te ed evitare vie che sono difficili per te, anche se in realtà dovrebbero adattarsi in termini di il grado di difficoltà.

Ad esempio, le persone possono evitare l'arrampicata ripida e atletica, mentre altri evitano l'arrampicata tecnica su piastra e ad altri ancora non piacciono le dinamo. I casi peggiori hanno due o più di queste antipatie. Può anche riferirsi a forme di presa, in modo che alcuni evitino percorsi con prese inclinate, ad esempio, ad altri non piacciano le pinze e ad altri ancora non piacciono le creste graffianti.
Ma ora potrebbe esserci un percorso nella tua zona preferita in cui un luogo è completamente diverso. Ad esempio, in realtà non ti piacciono i percorsi ripidi. Ma una grande via verticale può anche avere un ingresso ripido su un masso. Oppure uno svaso è coinvolto anche in un'arrampicata prevalentemente inguinale.

Anche se questo punto vale già per i più avanzati: anche la varietà delle aree o delle sale boulder e di arrampicata è importante. Quindi, se ne hai l'opportunità, cambia la sala il più spesso possibile, perché con diversi costruttori di percorsi e anche strutture murarie e maniglie incontrerai nuove sfide! Ovviamente questo vale anche per le aree esterne, se anche voi siete in giro! A causa dei diversi tipi di roccia, ci sono diverse pendenze e diverse strutture di presa, che spesso richiedono arrampicata e tecnica completamente diverse!

Tecnica di arrampicata - fornire varietà - bouldering sul Passo del San Gottardo
Tecnica di arrampicata - fornire varietà - bouldering sul Passo del San Gottardo.

4. Esercizi di tecnica

Quindi veniamo al punto successivo, ovvero il problema con gli esercizi di tecnica nell'allenamento in arrampicata. In arrampicata, è difficile eseguire determinate tecniche, come la curvatura, la caduta del ginocchio, ecc. come esercizi di tecnica, poiché funziona bene nel tennis o in altri sport. Nel tennis, ad esempio, puoi colpire 30 volte di diritto, 30 volte di rovescio e poi servire 30 volte.

In arrampicata, tali esercizi o drill di tecnica sono difficili perché le vie e i boulder sono troppo diversi ed è quindi praticamente impossibile dire che oggi mi alleno in modo esplicito girando, o tirando le spalle o un'altra tecnica.

Se ci provi, ti imbatterai sempre in situazioni di arrampicata completamente diverse, soprattutto in vie sconosciute, che semplicemente non richiedono la tecnica desiderata!

Quindi, come possiamo ancora fare esercizi di tecnica come nel tennis? Ci sono due buoni modi per farlo:

1. Durante il riscaldamento - Mentre ci riscaldiamo con facili tour e boulder, arrampichiamo ben al di sotto del nostro limite di prestazione e quindi abbiamo l'opportunità di concentrarci interamente su alcune "tecniche pulite", come il passo pulito, il passo alto, l'arrampicata sul braccio lungo, o giocare con il baricentro per scalare un luogo particolarmente efficiente e senza sforzo. Ma prova anche a portare un po' di dinamismo nei treni statici per risparmiare energia e per essere più veloce sulla strada.

2. Quando si ripetono vie più dure che sono state completate: La ripetizione di tour e boulder è una cosa che, secondo la mia osservazione, molti alpinisti non fanno, soprattutto ripetere appena sotto il limite di prestazione offre la possibilità di nuovi e difficili movimenti nella memoria e per macinare nel corpo e anche per ottimizzarlo. Probabilmente scalerai l'intera via in modo più efficiente alla prima ripetizione rispetto alla prima salita. Con ogni ulteriore ripetizione, questo effetto si attenua naturalmente.

La ripetizione dovrebbe essere eseguita prontamente, preferibilmente nella stessa sessione di allenamento o al più tardi una settimana dopo. Se noti che una ripetizione non ti porta nuovi aspetti e ti sembra già troppo comune, allora ulteriori ripetizioni non hanno senso!

Tecnica di arrampicata - talloniera.
Tecnica di arrampicata - talloniera.

5. Bouldering

Forse l'allenamento tecnico migliore e più importante è bouldering su singole aree difficili appena al di sotto del limite di prestazione! Può trattarsi di singoli punti di arrampicata su corda o di massi corti e difficili di per sé, anche nella sala.

L'importante è la selezione dei boulder che, come già detto, dovrebbero essere appena al di sotto del tuo limite di prestazione. Questo significa che non puoi scalare subito un masso come questo, ma che hai bisogno di cinque o più tentativi per risolvere il problema.

Nel primo approccio, non dovresti assolutamente scegliere più forza come soluzione, quindi non dovresti semplicemente provare a sbattere le maniglie più saldamente, ma usarla solo come ultima risorsa.

Prima, tuttavia, dovresti giocare con tutte le possibili varianti per risolvere il problema con la migliore tecnica possibile! Questo può avere molti aspetti diversi: puoi provare diversi ordini di prese, usare diversi calci, ma anche semplicemente giocare con diverse posizioni dei piedi e bilanciarti su un passo. A volte devi anche tirare una presa che hai preso prima frontalmente verso il tuo corpo piuttosto che una presa laterale, o viceversa, spalla lontano dal tuo corpo e verso l'esterno.

Presta sempre attenzione a quali elementi ti sembrano già buoni e giusti e quali non lo sono ancora. Così puoi elaborare la soluzione migliore con prove sistematiche.

Tecnica di arrampicata - supporti nel camino.
Tecnica di arrampicata - supporti nel camino.

Trovare la soluzione migliore è solo il vantaggio più evidente che il boulder ti offre. L'altro è che ottieni così tante informazioni individuali su movimenti, calci, prese, ecc. con un solo boulder, il che significa per il futuro che sai di più su cosa funziona bene o meno bene in determinate situazioni!

D'altra parte, se fai solo boulder o arrampichi cose che puoi fare immediatamente o almeno molto velocemente, allora farai per lo più solo i tuoi movimenti e mosse standard che hai già salvato nella tua testa! Soprattutto nelle vie di arrampicata, la maggior parte dei movimenti sono tali che li hai già fatti in una forma molto simile e quindi c'è poco spazio per cose davvero nuove.

Quindi usa il boulder su problemi che non ti travolgono, ma ti mettono comunque alla prova, in modo da migliorare la tua tecnica di arrampicata con tutti gli innumerevoli tentativi andati a vuoto!

Interiorizza questi cinque aspetti per il tuo allenamento di arrampicata e porterai rapidamente la tua tecnica a un nuovo livello!

Vuoi saperne di più sulla formazione?

più Suggerimenti per la formazione possono essere trovati qui.

Ti manca l'attrezzatura necessaria per l'allenamento?

Puoi trovare articoli per la tua formazione personale www.target10a.com

Ti piace la nostra rivista di arrampicata? Al lancio di LACRUX, abbiamo deciso di non introdurre un paywall. Rimarrà tale perché vogliamo fornire a quante più persone affini le notizie sulla scena dell'arrampicata.

Per essere più indipendenti dalle entrate pubblicitarie in futuro e per offrirti contenuti ancora più numerosi e migliori, abbiamo bisogno del tuo supporto.

Pertanto: aiuta e supporta la nostra rivista con un piccolo contributo. Naturalmente beneficiate più volte. Come? Lo scoprirai qui.

+++
Crediti: testo Christoph Völker di target10a

azionetalkTV
EnglishSpanishFrenchItalianGerman